Benvenuti nel sito ufficiale della VOLLEY TERRACINA


 
 
 

 

News

 

Furlanetto-Pisacane: forti delle nostre certezze, ce la giocheremo fino alla fine.

Il campionato di serie C, girone A, si avvia verso il rush finale, infatti mancano solamente tre partite alla conclusione della regular season e, mentre nella parte alta della classifica il campo ha già definito le squadre che prenderanno parte ai playoff, nella parte bassa è ancora tutto aperto, con quattro squadre che lottano per salvarsi racchiuse in due punti. Un campionato davvero avvincente quanto equilibrato, dove, come detto in passato, le “presunte” squadre abbordabili o che occupano posizioni di classifica arretrate, hanno dato in più di un’occasione filo da torcere a quelle più quotate, a volte con qualche sorpresa.

E parlando della Volley Terracina, proprio nell’ultima partita giocata contro la Fenice Roma è successo che le romane hanno combattuto fino all’ultimo prima di cedere, non concedendo nulla alle biancocelesti che hanno dovuto sudare non poco per portare a casa i tre punti, come ci raccontano in questa occasione due dei pilastri della squadra di coach Pesce, vale a dire la centrale Francesca “Picci” Furlanetto e il libero Serena Pisacane.

Abbiamo battuto una Fenice agguerrita – esordisce Piccialla ricerca di punti, abbiamo superato le difficoltà che ci si sono poste davanti compattandoci come squadra, anche dopo aver perso in malo modo il terzo set.” A ruota la sua compagna, Serena: “Siamo partite benissimo in avvio di match, determinate e concrete per i primi due set, loro sono state brave a crederci, a non mollare mai, brave a “rubarci” un set approfittando di un nostro calo, segno che nessuno oramai ti regala nulla, ma alla fine con maggior ordine siamo poi riuscite a portare a casa i tre punti.

Parlavamo in apertura di un campionato davvero bello ed equilibrato: cosa ne pensate al riguardo?

Picci: “Esattamente è così, ogni gara giocata è stata emozionante e mai scontata. Ora ci avviamo verso la parte più interessante e probabilmente più bella, dove ci sarà sempre da lottare e sicura che daremo tutte noi stesse per fare bene.”

Serena: “Posso dire che questo è davvero un gran bel campionato, con squadre che lottano fino all’ultimo respiro, da quelle che sono in alto in classifica a quelle che sono più indietro, tutte ti danno filo da torcere, ma sapevamo che il girone di ritorno sarebbe stato così.”

Sabato prossimo, a chiudere il trittico delle trasferte consecutive, ci sarà la sfida al Don Orione, l’impegno di campionato più arduo dell’ultimo periodo, che si chiuderà prima di Pasqua con la finale di Coppa Lazio.

Già siamo proiettate verso questa sfida – così la centrale biancoceleste – squadra che sicuramente non ci regalerà nulla, ma noi vogliamo continuare a fare bene e mantenere la posizione di classifica. Per quanto riguarda la Coppa Lazio, non conoscendo ancora quale sarà la nostra avversaria, il nostro approccio non cambierà, andremo li per giocarcela fino alla fine come abbiamo sempre fatto, cercando di esprimere un bel gioco, soprattutto divertendoci.

A ruota la risposta di Serena: “Il prossimo sarà sicuramente un match difficile, Don Orione è una squadra molto ben attrezzata, noi ci stiamo preparando al meglio, dobbiamo stringere i denti e rimanere concentrate come nelle ultime uscite. La coppa Lazio è un bell’appuntamento che accresce sicuramente la nostra esperienza, indipendentemente dall’avversario cercheremo di imporre il nostro gioco, sperando di poter contare anche sul rientro di Camilla De Bellis, il cui apporto per noi sarà fondamentale. Vincere questa coppa sarà toglierci un sassolino dalla scarpa, visto che lo scorso anno ci è sfuggita per mano di Civitavecchia, brava a batterci.”

Chiudiamo parlando del vostro gruppo, in più occasioni decantato, vera forza trainante di questa squadra.

Picci: “Abbiamo vissuto tutte un percorso di crescita e questo ci ha aiutato ad essere più consapevoli delle nostre capacità e della nostra forza di squadra, tutte si sono messe a disposizione per la squadra, per il gruppo, lasciando da parte le individualità. Forti di queste certezze, che con sacrificio ci siamo costruite in questo lungo percorso, affronteremo ogni avversaria con rispetto ma con la consapevolezza della nostra forza.

Serena chiude la nostra chiacchierata: “Condivido pienamente le parole di Picci, noto che con il passare dei giorni, ci stiamo unendo sempre più, andando oltre le difficoltà che si presentano di volta in volta, con il gruppo unito, senza differenze di ruoli, dove tutte sono titolari. Abbiamo fatto un duro lavoro quest’anno e vogliamo quanto mai raccogliere i frutti di tutti i nostri sacrifici e del nostro sudore: speriamo di riuscirci, sarebbe un bel finale di stagione !!!

Silvio Bagnara

Ufficio Stampa

Volley Terracina

Share

 

Dove Siamo

 

Official social page

I nostri sponsor

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Continuando a navigare nel sito accetti il loro utilizzo.

Guarda la Cookie Policy

View e-Privacy Directive Documents

Non hai abilitato i cookies sul tuo computer. Potrai modificare questa scelta.

Hai abilitato i cookies sul tuo computer. Potrai modificare questa scelta.