Benvenuti nel sito ufficiale della VOLLEY TERRACINA


 
 
 

 

News

 

Sciscione - Mariani: d'ora in avanti sarà dura, ma crediamo di poterci divertire !!!!

La Volley Terracina continua ad ottenere successi, importanti per la classifica e per il morale, ma nell’ambiente biancoceleste si cerca in tutti i modi di smorzare i facili entusiasmi e restare con i piedi ben saldi a terra, forti dell’esperienza acquisita negli anni, affrontando le giornate come vengono, anche perché finora nulla è stato conquistato.

Gli unici obiettivi che sono stati fin qui raggiunti sono quelli di aver creato un gruppo di ragazze unito, che marcia come un corpo unico per la stessa strada e una continuità di gioco consolidata, che da diverso tempo sta dando i risultati sperati.

Di questo momento ne parliamo oggi con le due ragazze che formano la diagonale (palleggiatrice-opposto) della formazione di coach Pesce, tra i due ruoli più importanti in ogni squadra, la spina dorsale: Michela Sciscione e Laura Mariani.

Prende subito la parola la regista biancoceleste. ”Siamo in una fase molto delicata del campionato, forse la più delicata in assoluto, ogni squadra lotta per i propri obiettivi, noi insieme a Cisterna e Don Orione, che dobbiamo ancora affrontare, per piazzarci nella migliore posizione per i playoff, altre per guadagnarsi la salvezza il prima possibile: insomma è assolutamente vietato abbassare la guardia, anche perché, considerato che la promozione del Viterbo non è ancora matematica, dobbiamo farci trovare pronte per approfittare di un eventuale passo falso, sebbene estremamente improbabile.”

La segue a ruota la Mariani: “Sicuramente tutte noi, compresi staff tecnico e dirigenza, siamo felici e soddisfatti del lavoro che stiamo facendo, convinti del fatto che i sacrifici, il sudore e l’impegno sono assolutamente necessari per raggiungere degli obiettivi. Dopo le ultime partite vinte bisogna rimanere con i piedi per terra, cercando di restare concentrati senza esaltarsi più di tanto. C’è ancora molto da fare.”

Però ormai avete trovato una bella e convincente identità di squadra, che vi sta portando a giocare su un buon livello con continuità, dando la sensazione a chi sta fuori, anche di una maturità raggiunta, visto come riuscite a tirarvi fuori a volte da situazioni complicate.

E’ vero – risponde la Sciscione – siamo molto più coese rispetto al girone di andata, e non mi riferisco solo a livello di gruppo, che è stato unito sin dall’inizio, ma anche e soprattutto sotto il profilo tattico, stiamo gestendo con molta più consapevolezza i blackout che prima erano molto più frequenti, anche grazie ai nostri allenatori che sanno trovare la chiave giusta per aiutarci a ritrovare in breve lucidità e cinismo.

Già, è proprio così – le parole della Mariani – sia a livello individuale di ognuna, conseguenza naturale poi del gruppo, ma questo era prevedibile. Lo stesso discorso vale per le altre squadre, tutte cresciute sotto il profilo tattico ed è per questo che oramai non esistono più incontri facili. Noi abbiamo un gruppo forte, stiamo accusando durante ogni match meno passaggi a vuoto, cosa che in passato succedeva più spesso, ne sono state la prova le ultime tre partite, dove la nostra condizione psico-fisica è stata sollecitata non poco, ma nonostante ciò abbiamo reagito da squadra, vincendo e convincendo. La prossima gara anche sarà impegnativa e dura da affrontare, faremo visita al KK Eur, una squadra giovane ma molto ben organizzata, brave e precise in battuta: cercheremo di rispondere e fare il nostro gioco con determinazione.”

Per concludere, mancano cinque partite alla fine della regular season, poi saranno playoff. Michela eLaura, con quale spirito, sia individuale che di squadra, vi avvicinate a queste due fasi, considerando che a breve ritroverete anche l’importante contributo che può dare il rientro della De Bellis?

E’ Michela la prima a rispondere: “Veniamo da un filotto di successi tra campionato e Coppa Lazio che mi fa ben sperare, sia per l’ultima fase di campionato che per i playoff, la mia prospettiva è dunque ottimista. Dobbiamo continuare su questa strada, cercando di adattarci il prima possibile in ogni incontro al gioco delle nostre avversarie, sempre più abili a prendere le contromisure. Ci sarà da lottare, sarà sicuramente dura. Il rientro di Camilla, al quale mando un augurio speciale, sarà molto importante per tutte e potrà darci quel valore aggiunto per raggiungere i nostri obiettivi: credo che ci divertiremo e che i sacrifici fatti da settembre verranno ripagati.

Laura conclude la nostra chiacchierata: “Cercheremo in questo finale di campionato di fare del nostro meglio, ma questo è ovvio, cercando principalmente di divertirci e far divertire. Crediamo molto in quello che stiamo facendo e vogliamo ottenere buoni risultati. Fortunatamente l’assenza di Camilla è stata finora ammortizzata in modo straordinario da chi l’ha sostituita, una del suo livello in questa categoria fa sempre la differenza. Contiamo di averla presto di nuovo tra noi per sfruttare il suo potenziale utile alla causa, cercando di raggiungere insieme delle belle soddisfazioni.”

Silvio Bagnara

Ufficio Stampa

Volley Terracina

Share

 

Dove Siamo

 

Official social page

I nostri sponsor

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Continuando a navigare nel sito accetti il loro utilizzo.

Guarda la Cookie Policy

View e-Privacy Directive Documents

Non hai abilitato i cookies sul tuo computer. Potrai modificare questa scelta.

Hai abilitato i cookies sul tuo computer. Potrai modificare questa scelta.